Benessere intestinale

Il Disbiosi Test consente di rilevare nelle urine la presenza di due metaboliti del triptofano, denominati Indicano e Scatolo, che permettono di verificare l'eventuale presenza di fenomeni fermentativi e/o putrefattivi a livello intestinale.
Queste molecole, normalmente presenti nelle urine dei soggetti con corretto equilibrio della flora batterica intestinale, (4-20 mg) risultano aumentate in caso di disbiosi.
Un elevato livello di Indicano urinario è indice di disbiosi intestinale a livello dell'intestino tenue.
Alti livelli di Scatolo indicano una disbiosi intestinale a livello dell'intestino crasso.
Il Pep-test, rileva la presenza della pepsina in campioni clinici provenienti dal tratto digestivo superiore e dalle vie respiratorie in pazienti sofferenti di reflusso del succo gastrico in modo non invasivo ed indipendentemente dal pH., l'enzima responsabile della digestione delle proteine introdotte con la dieta, se presente al di fuori dello stomaco, rappresenta un marker altamente predittivo di reflusso gastroesofageo.